Il Progetto Educativo

Il Progetto educativo è definito dall’Art.6 del Regolamento Metodologico:

Il progetto educativo è elaborato dalla Comunità Capi e assicura l’unitarietà della proposta educativa dell’Associazione tra le varie unità, la sua continuità tra le branche, il suo adattamento alle accertate necessità dell’ambiente in cui il gruppo vive.
Il progetto educativo, definito in forma scritta, fa riferimento alle tre scelte del Patto Associativo muovendosi all’interno dello Statuto e del Regolamento dell’Associazione.
È presentato ad ogni nuovo capo che entra in Comunità capi, illustrato alle famiglie dei ragazzi e periodicamente ridiscusso secondo le necessità. Viene concretizzato nei programmi di unità con gli strumenti specifici di ciascuna branca.

e dall’Art.22 dello Statuto AGESCI:

Il Progetto Educativo del Gruppo, ispirandosi ai principi dello scautismo ed al Patto Associativo, individua le aree di impegno prioritario per il Gruppo a fronte delle esigenze educative emergenti dall’analisi di ambiente in cui il Gruppo opera e indica i conseguenti obiettivi e percorsi educativi. Il progetto ha la funzione di aiutare i soci adulti a realizzare una proposta educativa più incisiva: orienta l’azione educativa della Co.Ca., favorisce l’unitarietà e la continuità della proposta nelle diverse Unità, agevola l’inserimento nella realtà locale della proposta dell’Associazione. A tal fine il Progetto Educativo è periodicamente verificato e rinnovato dalla Co.Ca”.

Il Progetto Educativo parte quindi dall’analisi del Gruppo e a seguire definisce degli obiettivi che la Co.Ca. si impegna ad attuare nel prossimo triennio prevedendo una revisione e verifica annuale.


Progetto Educativo 2015-2018

L’ASSOCIAZIONE

Presta un servizio gratuito e volontario: i soci adulti collaborano con pari responsabilità e democraticamente

  • In staff poco numerosi
  • Impegnandosi a essere preparati sul metodo e in iter di formazione

Il metodo educativo si basa su esperienze e autoeducazione, che sprona i ragazzi a essere protagonisti delle loro scelte e dà loro la possibilità di seguire le proprie originali intuizioni, accompagnati dai Capi educatori. Ciò non sarebbe possibile se alla base non ci fosse la conoscenza dei ragazzi e un profondo rapporto di fiducia.
L’associazione si impegna a vivere sempre di più il territorio e a partecipare alla vita sociale ed ecclesiale delle parrocchie agendo come realtà interparrocchiale.

LA SCELTA SCOUT

Ogni Capo è testimone della Scelta Scout, che si basa sui valori della Legge e della Promessa.
Confrontandoci con i valori AGESCI e con il metodo, ispirato ai 4 punti di B.P., ci vogliamo impegnare a:

  • Proseguire con i soliti buoni risultati in ambiti come il gioco, il servizio e il fare comunità.
  • Passare più tempo all’aperto e meno in sede.
  • Migliorare nell’ambito della coeducazione, superando le difficoltà legate alla trasmissione delle informazioni tra gli staff.
  • Partecipare alla fraternità internazionale:
    • Attenzione agli altri gruppi
    • Disponibilità all’accoglienza
    • Attenzione agli eventi scout internazionali

LA SCELTA CRISTIANA

Dato che la Scelta Cristiana è il punto del Patto Associativo più critico per noi, vogliamo riflettere su questo aspetto delle nostre vite attraverso cammini di fede progettati ad hoc.
Ci proponiamo, compatibilmente con tempo e attività di branca, di partecipare di più alla vita pastorale sia durante le nostre attività sia fuori.
Sempre in quest’ottica proseguiamo il percorso di avvicinamento della Comunità Capi ai Don.
Il gruppo vuole essere un ambiente fecondo per l’annuncio di Cristo, affinché i ragazzi si sentano interpellati da Dio e rispondano secondo coscienza.

LA SCELTA POLITICA

La nostra Scelta Politica si basa sull’azione educativa nei confronti dei ragazzi.
L’obiettivo è fare qualcosa per il bene comune e nello specifico la nostra finalità è formare buoni cittadini di domani.
Per fare questo ci basiamo sulle regole e sugli strumenti descritti nel progetto educativo, nel patto associativo e nel metodo di branca.
In particolare ci impegniamo a educare a:

  • Alla Scelta, abituarsi a saper scegliere, cioè a saper distinguere cosa è importane da cosa non lo è.
  • Alla cura dei luoghi e materiali comuni.
  • Non alla cultura del successo a ogni costo, a favore della cultura del fare del proprio meglio ad ogni costo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...